Buns and hamburgers

 

Hello everybody!

I’d like to come back here after days of absence with a recipe of another blog, and a recipe an american friend gave me. Yes, because I’ve found an interesting contest called “Recipes move.. from blog to blog!” that looks like an encouragement to try something new and different from my culture.

I choose a traditional American recipe: Home made hamburger buns from Heritage and trail cooking , a very interesting blog about traditional and heritage American recipes. From the same author, the blog Camp Fire Shadows about Old West stories. Have a look!

I never did hamburger buns, so I followed the recipe to the letter and I’m very satisfied about my result.

Ingredients:

DRY (mix together before combining with Wet)

455 g of flour

60 g of sugar

1 1/4 teaspoons of salt

1 Tablespoon of yeast  (most any variety works well, one rises a bit faster than the other, that’s all )

WET (mix together before combining with Dry)

235 ml of warm water

2 Tablespoons of melted butter (not hot)

1 large egg (beaten)

Extra ingredients

2  Tablespoons of melted butter ( to brush tops with before and after baking)

or 1 egg white and sesame seeds

Place DRY ingredients into a large mixing bowl. Mix DRY ingredients before slowly adding WET ingredients into the mixing bowl. Mix and knead until a smooth soft dough ball forms. ( 5 minutes minimum.)

Remove dough ball and place in a greased bowl and cover it with a kitchen towel until almost double in size. 1-2 hours.

Once doubled, remove dough ball and press down lightly until it is about 0,6 cm to 1,3 cm in thickness.

Preheat oven to 190°C at this time.

Using a knife, cut the round dough into 8 pie shaped triangles.

Shape triangles into balls by pulling the three corners into the center, then continue pulling the sides into the center and pushing them deep into the rounded ball until a nice round ball without top or side wrinkles are seen.

Let small rounded dough rest for 5 more minutes.

With the palm of your hand, slowly flatten and spread out the dough balls until disc is about 1,3 cm thick and a minimum of 10-11 cm in diameter.

Place flattened disc on a parchment lined bakers tray, cover with kitchen towel and let rise until very puffy.

Brush melted butter onto top of buns before placing in oven. If desired, sesame  seeds can be sprinkled on tops but use egg white wash (egg white and a tablespoon of water) instead of butter and do not butter again after removing from oven.

Place in oven on center rack.

Bake until light brown 12 to 15 minutes ( lightly browned, not super pale but not dark either)

Remove from oven and brush tops again with melted butter.

To make 6 hamburgers (thanks Brenna for the recipe!) I used:

minced beef, 400-500 g

chopped onions, 50 g

finely chopped garlic, 1 clove

Worcester sauce, 2 tablespoons

salt and ground pepper

my new hamburger press 🙂

In a large bowl mix the ingredients, press to make the hamburgers and cook in a frying pan with olive oil.

I filled the buns with the hamburgers, salad (of our balcony!!), tomato slices and mayonnaise.

To eat with, I prepared onion rings.

For that, you will need 3 big onions, a glass of milk, 1 egg, flour, a bit of baking powder, breadcrumbs and oilseed.

In a bowl, whisk and egg with salt and 1 glass of milk. In a plate, put 1,25 glass of flour, salt and a bit of baking powder. Put the onion rings through the flour, then mix the egg&milk with the flour. Put the onions in the new mix, and in the breadcrumbs. Fry in oilseed.

VERSIONE IN ITALIANO

Ricompaio dopo giorni con una ricetta di un’altro blog e con una ricetta che mi ha dato una ragazza americana conosciuta in Francia! Si, perché girovagando tra i blog ho trovato un contest molto interessante, che propone di riprodurre la ricetta di un altro blog. Partecipo perché fare le ricette degli altri vuol dire dare uno scopo al mondo dei food blog, vuol dire lasciarsi ispirare e provare qualcosa che esula dalle nostre solite abitudini culinarie (almeno per me). Colgo allora la sfida che ho voluto leggere tra le righe e partecipo riproducendo un panino hamburger fatto completamente in casa, con ricette che arrivano direttamente dal nuovo mondo.

Per i panini degli hamburger (buns) ho usato questa ricetta: Home made hamburger buns del blog Heritage and trail cooking , un blog molto interessante che raccoglie ricette della tradizione americana. Lo stesso autore tiene anche un altro blog, Camp Fire Shadows, nel quale narra storie e leggende sull’ Old West. Fateci un salto!!

Era la prima volta che provavo a fare i buns, così mi sono completamente affidata alla ricetta (anche se la procedura è strana per la tradizione alla quale sono stata formata!) e devo dire che il mio risultato mi ha soddisfatta. Le indicazioni numeriche erano in cups e pollici, le ho convertite ma non ho voluto arrotondarle: ecco perché troverete misure strane.

Ecco gli ingredienti:

Ingredienti asciutti, da mescolare tutti insieme prima di combinarli con gli ingredienti liquidi:

455 g di farina

60 g di zucchero

1,25 cucchiaini di sale

1 bustina di lievito per pane (o parte del cubetto fresco)

Ingredienti liquidi, da mescolare insieme prima di combinarli con gli ingredienti asciutti:

235 ml di acqua tiepida

2 cucchiai di burro fuso, non caldo

1 grande uovo (sbattuto)

Ingredienti extra

2  cucchiai di burro fuso, per spennellare i panini

o 1 bianco d’uovo e semi di sesamo, se come me scegliete di mettere i semini.

Procedimento:

Mettere gli ingredienti asciutti in una ciotola, mescolarli per bene e poi aggiungere, poco alla volta, il mix degli ingredienti liquidi. Mescolare e lavorare l’impasto  per almeno 5 minuti, fino a che non diventa una soffice palla.

Coprire la ciotola con un asciugapiatti e lasciar riposare l’impasto almeno un’ora, affinché raddoppi di volume.

Quando è raddoppiato, mettere l’impasto sul piano di lavoro infarinato e appiattirlo (in forma circolare) fino a che raggiunge lo spessore di 0,6-1,3 cm.

In questo momento, potete accendere il forno (190°C).

Con un coltello, tagliate il tondo che avete ottenuto in 8 triangoli.

Trasformate i triangoli in palline piegando gli angoli verso l’interno, e aggiustateli in modo che siano abbastanza regolari di forma. Lasciateli riposare per circa 5 minuti. Poi, con il palmo della mano, schiacciateli lentamente fino a che diventano dischetti di circa 1,3 cm  di spessore con un minimo di  10-11 cm di diametro.

Mettete i dischetti in una teglia con carta da forno, copriteli con l’asciugapiatti e lasciateli lievitare ancora, fino a quando non vengono gonfi.

Ora spennellate la superficie con il burro fuso. Se volete mettere i semi di sesamo spennellate la superficie con un bianco sbattuto insieme ad un cucchiaio di acqua e poi spargete i semini. In quest’ultimo caso, non dovete rispennellarli quando escono dal forno.

Infornare nel ripiano centrale e cuocere per 12-15 minuti, fino a che non cominciano a dorare (io ho fatto la prova stecchino).

Toglierli dal forno e spennellarli ancora con il burro fuso.

Ecco invece la ricetta degli hamburger (ne ho fatti 6 così):

400-500 g di carne di manzo macinata

50 g di cipolle tritate

1 spicchio d’aglio tritato fine

2 cucchiai di salsa Worcester

sale e pepe macinato

pressina per hamburger

Mescolate bene gli ingredienti in una ciotola, pressate gli hambuger e cuoceteli in olio d’oliva.

Ho riempito i panini con gli hamburger, insalata (del nostro balcone!), fettine di pomodoro e maionese.

Ho poi accompagnato con qualche anello di cipolla, che ho fatto con 3 grandi cipolle, 1 bicchiere di latte, 1 uovo, farina, un po’ di lievito per dolci (meglio se non vanigliato!), pangrattato ed olio di semi. Ho sbattuto l’uovo in una ciotola con il latte. Ho messo 1,25 bicchieri di farina in un piatto con un pizzico di sale e un po’ di lievito, e ci ho passato dentro gli anelli di cipolla. Poi ho unito i due composti, e ho passato gli anelli in quest’ultimo mix e infine nel pangrattato. Ho fritto in olio di semi.

With this recipe I enter the contest… / Con questa ricetta partecipo al contest…

Advertisements

2 Comments

  1. Pingback: Il nostro primo contest: “Le ricette passano… da un blog all’altro!” « Officina del Cibo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s