Aromatic herbs home-made ravioli

Hello everybody!

Hope you feel better than me today .. I’m not very good-humoured but I’m lucky I can cheer me up in the kitchen! 😛

Please, make this dish!  Especially if you have aromatic herbs in the garden, you should make this ravioli! They are an explosion of flavourings in your mouth, and I feel like to advice you to eat half raviolo a time to taste the various flavours into them 🙂

You need, for 2 people:

2 egg

200 g white flour + a lot for the work top because the eggpasta is sticky

100 g ricotta

some leaves of parsley, mint,  basil, lemon balm and a little bit of thyme

extra virgin olive oil, sal, ground pepper

butter

parmesan

Essential: mould for ravioli / something to cut them

First, make the eggpasta: mix flour, eggs, salt and some water.

To make the filling: mix the ricotta with salt, a bit of oil, pepper and the leaves (washed, dried and finely chopped with a pair of scissors).

Then, you have to roll out the pasta until it’s very thick (the best thing is to use a pasta machine like mine – however, you can use a rolling-pin and good muscles).

To make them with the ravioli mould: put a lot of flour in the ravioli mould (very important) and cover it with a layer of pasta. Fill the center of each raviolo with a bit of the filling, not too much if you want your ravioli to close well. Then, cover with another layer of pasta and press a bit with your hands. Now, it’s time to cut and separate the ravioli: put some more flour and press well in each cross of the mould to cut them. Separate them and put them aside, with some flour. We made a whole mould par person (36 ravioli) because they were little.

To make them without the ravioli mould: you need something to cut the pasta, a cookie shape can be fine. Roll out half of the pasta on a work top with a lot of flour, track in the pasta the edges of the shape, and fill each of them with a bit of ricotta. Cover with another layer of pasta and cut the ravioli. Close them pressing with the fork prongs.

That’s it! 🙂 Cook them in salty water for 3-5 minutes, serve hot with a some butter and parmesan.

Bon appétit and.. enjoy the different aromatic flavours in each raviolo: wonderful!!! 

VERSIONE IN ITALIANO

Con questa ricetta vorrei partecipare al contest Get an aid in the Kitchen, avendo scoperto che il Kitchen Aid fa pure la pasta all’uovo (si vede che non ce l’ho eh?!)  😀

Se potete, provate questi ravioli! Io me ne sono innamorata, ognuno dona un’esplosione di sapori diversi… Mentre il mio fidanzato mi dimostrava il suo apprezzamento mangiandone due alla volta, io li ho gustati mezzo per volta, con l’aria sognante delle donne che degustano  i prodotti in pubblicità 🙂

Ecco gli ingredienti per due persone:

2 uova

200 g di farina + altra generosa quantità per il piano di lavoro, dato che la pasta è appiccicosa

100 g di ricotta

foglie fresche di prezzemolo, menta, basilico, melissa, e un rametto di timo

olio extra vergine di oliva, sale, pepe nero macinato

burro

parmigiano

E poi, è consigliato uno stampo per i ravioli. Si può far senza ma è più lungo!

Il primo passo è quello di fare le pasta all’uovo, mescolando la farina, le 2 uova, un pizzico di sale e un po’ d’acqua, circa mezzo bicchiere. Formate una palla e lavoratela un po’ (tutto ciò si può fare con il Kitchen Aid).

Per preparare il ripieno, schiacciate la ricotta con la forchetta e mescolateci dentro un po’ di olio, sale e pepe. Lavate con cura le foglioline, asciugatele e tagliatele finemente nella ricotta con una forbice.

Il passo successivo è quello di stendere la pasta, o con la macchina per la pasta o con il mattarello (in questo secondo caso, più sottile riuscite a farla meglio è). Usate molta farina per il piano di lavoro e la macchina/il mattarello!

Per fare i ravioli con lo stampo: mettete molta farina nello stampo e ricopritelo con una striscia di pasta. Riempite ogni raviolo con un po’ del ripieno (non troppo, altrimenti i ravioli non si chiudono) e coprite con un’altra striscia di pasta. Spolverate con altra farina. Poi con il mattarello, meglio quello piccolino se l’avete, premere sui bordi dello stampo e su ogni “incrocio”, in modo da separare i ravioli tra loro. Ripetere l’operazione per fare abbastanza ravioli.

Per fare i ravioli senza stampo: è necessario qualcosa per tagliare la pasta, una formina per biscotti di forma non troppo irregolare può essere l’ideale. Stendete la pasta e ritagliatela con la formina, poi adagiate un po’ di ripieno su metà della forme. Chiudete ogni raviolo con un’altra forma di pasta e serrate bene i bordi con i rebbi di una forchetta.

Fatto! Cuocete i vostri ravioli in acqua salata (io metto anche un goccino d’olio per non farli attaccare tra loro) per 3-5 minuti, e servite con burro e parmigiano.

Buon appetito!!!!

With thise recipe I enter the contest… / Con questa ricetta salata partecipo a Get an Aid in the Kitchen di Cucina di Barbara 

Advertisements

8 Comments

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s